STATUTO

(visualizzazione anche in formato .pdf)

Art. 1
Costituzione, sede e durata

Tra gli operatori esercenti attività di animazione turistica, costituiti in associazioni o singolarmente, è costituita la Federazione Italiana animazione e servizi turistici - FIAST
La Federazione è apartitica, non ha fini di lucro, ha sede in Roma presso la Direzione Nazionale della Confesercenti, organizzazione alla quale aderisce mantenendo la sua autonomia amministrativa, organizzativa e funzionale, svolgendo la sua attività su tutto il territorio nazionale.
La Federazione si avvale per le azioni di rappresentanza, tutela della categoria e degli interessi dei Soci dell'assistenza dei dirigenti e degli uffici della Confesercenti accettandone lo Statuto ed il Regolamento.
La durata della Federazione è illimitata ed avrà termine per deliberazione dell'Assemblea dei Soci.

Art. 2
Scopi

Gli scopi ed i compiti della Federazione sono in particolare i seguenti:
a) assumere la difesa della categoria sostenendo l'unità degli esercenti attività animazione e servizi turistici, svolgendo attività di assistenza sindacale a favore delle imprese associate;
b) promuovere le iniziative atte a favorire lo sviluppo economico e la formazione culturale e professionale delle imprese associate;
c) assumere la rappresentanza ufficiale della categoria dì fronte a qualsiasi autorità, ente o persona;
d) tenere costantemente informati i Soci sulle disposizioni, progetti, provvedimenti e situazioni che interessano la categoria;
e) concordare e dirigere le iniziative dei vari settori in cui si articoli l'attività dell' animazione turistica nelle forme e nei modi indicati dal presente Statuto;
f) stipulare e firmare i contratti e gli accordi nazionali di carattere federale d'intesa con la Confesercenti e le altre organizzazioni di categoria;
g) svolgere, nell'interesse comune di tutti i Soci, quegli altri compiti dei quali sia investita per Legge o per disposizioni amministrative;
h) promuovere accordi di carattere commerciale e di marketing con aziende fornitrici nell'interesse della Federazione e dei singoli imprenditori associati.

Art. 3
Organi

Sono organi dell'Associazione:

a) l'Assemblea Nazionale;
b) la Presidenza Nazionale;
c) Il Presidente Nazionale;
d) Il Vice Presidente Nazionale;
e) il Segretario Nazionale.


Art. 4
Assemblea Nazionale

L'Assemblea Nazionale è il massimo organo deliberativo dell'Associazione, si riunisce almeno una volta all'anno e, alla scadenza di ogni quadriennio, provvede al rinnovo delle cariche elettive. Essa è costituita, nella sua prima riunione, in Assemblea Elettiva dovendo provvedere alla costituzione degli organi statutari.
L'Assemblea Nazionale è formata da tutte le imprese aderenti che abbiano sottoscritto la tessera Confesercenti e in regola con il versamento del contributo associativo confederale..
L'Assemblea Nazionale in sede Elettiva elegge la Presidenza Nazionale, il Presidente Nazionale ed approva le modifiche al presente Statuto.

Art. 5
Compiti dell'Assemblea Nazionale

L'Assemblea Nazionale:
a) fissa le direttive per l'attuazione della politica sindacale;
b) verifica l'attività degli organi della Federazione;
c) delibera lo scioglimento della Federazione con la maggioranza dei 4/5 dei suoi componenti ;
d) decide su ogni altra materia sottoposta alla sua attenzione dal Presidente e dalla Presidenza Nazionale.
L'Assemblea Nazionale è convocata e presieduta dal Presidente Nazionale ed opera secondo le modalità stabilite dal Regolamento di attuazione predisposto dalla Confesercenti per le Federazioni di appartenenza.
Le decisioni dell'Assemblea Nazionale, salvo altra diversa disposizione statuaria o regolamentare, sono adottate a maggioranza semplice dei suoi componenti.
L'Assemblea Nazionale viene convocata quando ne facciano richiesta almeno un quarto dei suoi componenti.

Art. 6
Presidenza Nazionale

La Presidenza Nazionale è l'organo di direzione politico sindacale ed è composto da un numero variabile di membri scelti, con criteri di competenza o di rappresentanza territoriale, da parte dell'Assemblea stessa.
Oltre al membri eletti dall'Assemblea Nazionale, ne sono membri di diritto il Presidente Nazionale, il Vice Presidente Nazionale, il Segretario Nazionale e il Presidente nazionale di Assoturismo.
La Presidenza Nazionale è convocata e presieduta dal Presidente Nazionale ed è convocata anche quando ne facciano richiesta almeno un quarto dei suoi componenti.
In caso di impedimento del Presidente Nazionale, la Presidenza Nazionale è convocata e presieduta dal Vice Presidente Nazionale.

Art. 7
Compiti della Presidenza Nazionale

La Presidenza Nazionale è il massimo organo di direzione federale ed attua le linee politico sindacali sulla base degli indirizzi stabiliti dall'Assemblea Nazionale.
La Presidenza Nazionale in particolare:
· nomina, su indicazione del Presidente, il Vice Presidente Nazionale;
· nomina, su proposta del Presidente, il Segretario Nazionale della Federazione;
· esercita le funzioni di direzione operativa, sulla base delle indicazioni stabilite dall'Assemblea;
· stabilisce eventuali deleghe di carattere operativo ai singoli membri della Presidenza;
· promuove l'attività imprenditoriale e professionale delle imprese associate;
· coordina e verifica l'attività delle strutture territoriali della Federazione;
· delibera l'esclusione delle imprese associate che abbiano compiuto atti particolarmente gravi e lesivi nei confronti della Federazione e delle altre imprese aderenti, nell'ambito della propria sfera di lavoro.

Art. 8
Presidente Nazionale

Il Presidente Nazionale è il legale rappresentante della Associazione e la rappresenta anche in ogni giudizio e/o procedimento, firma gli atti dell'Associazione e ne è responsabile ad ogni effetto di legge.
Il Presidente Nazionale convoca e presiede l'Assemblea Nazionale e la Presidenza Nazionale.
Dura in carica un quadriennio e può essere rieletto solo per un successivo mandato.
Il Presidente Nazionale può delegare parte delle sue attribuzioni al Vice Presidente e/o al Segretario Nazionale.

Art.9
Vice Presidente Nazionale

Il Vice Presidente Nazionale viene nominato dalla Presidenza nazionale su indicazione del Presidente Nazionale e lo sostituisce, in caso di assenza, in tutte le sue funzioni. Possono essergli attribuite deleghe particolari di rappresentanza e di lavoro.

Art. 10
Segretario Nazionale

Il Segretario Nazionale viene nominato dalla Presidenza Nazionale, su proposta del Presidente Nazionale della Federazione d'intesa con la Giunta Nazionale di Assoturismo, ed ha il compito di coadiuvarlo nella direzione della Federazione stessa.
Il Segretario Nazionale coordina l'attività operativa degli organismi direttivi, ha la responsabilità della gestione della struttura associativa, assolve ai compiti demandatigli dal Presidente Nazionale ed attua le determinazioni degli organi statutari.

Art. 11
Patrimonio

Il patrimonio dell'Associazione è costituito dal fondo di dotazione versato all'atto della sua costituzione, dai contributi associativi delle imprese aderenti, dalle sovvenzioni pubbliche o private, dalla liberalità, dai finanziamenti a qualunque titolo acquisiti e dai beni acquistati con i predetti fondi.

Art. 12
Articolazione territoriale

A livello territoriale, l'Associazione può strutturarsi in federazioni provinciali e/o regionali.
Compito delle organizzazioni territoriali è quello di concorrere alla formazione della linea politico sindacale dell'Associazione e di tradurre nella realtà locale le indicazioni e le direttive degli organi nazionali.

Art. 13
Strutture di servizio

Al fine di promuovere la crescita economica e professionale della categoria, la Federazione si propone di promuovere cooperative, consorzi e associazioni consortili, in grado di stipulare convenzioni, informatizzare le imprese associate, fornire ogni informazione necessaria ai propri associati e di dare corso a tutte le opportune iniziative di carattere imprenditoriale, editoriale e di servizio.

Art. 14
Disposizioni finali

E' inibito a chiunque l'uso del nome e del marchio della Federazione senza preventiva autorizzazione scritta. Per quanto non previsto dal presente Statuto, si fa espresso rinvio a quello della CONFESERCENTI Nazionale ed al relativo Regolamento di attuazione. Per eventuali mancanze regolamentari si demanda alle disposizioni di legge vigenti
Il presente Statuto è stato depositato presso il Notaio Dr.------------ in Roma in data ………………………
repertorio n° ……………………., raccolta n°………………….. che lo conserverà nei suoi atti.